News

Stop ai farmaci con Ranitidina, fanno male

Stop ai farmaci con Ranitidina, 700 lotti sono finiti in Black List, dopo che recenti studi affermano la possibilità di sviluppare tumori a causa di questa componente.

Sono 515 i lotti di farmaci contenenti ranitidina bloccati e circa 195 quelli ritirati dal mercato a causa della presenza di una impurità potenzialmente cancerogena, in tutto circa 700 lotti di medicinali usati contro l’ulcera e il reflusso gastrico.

Nella lista aggiornata dall’Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa) vi rientrano anche alcuni lotti di prodotti molto diffusi, come Buscopan Antiacido e Zantac.

Di fatto, spiega l’ente regolatorio all’Ansa, “qualsiasi medicinale contenga questo principio attivo è attenzionato e oggi non disponibile sul mercato”.

Lo scorso 20 settembre è stata diffusa una prima lista di 195 lotti di farmaci contenenti il principio attivo ranitidina prodotto dall’officina Saraca Laboratories Ltd in India e ritirati in quanto contenti la N-nitrosodimetilammina (Ndma), tra cui 17 lotti di Zantac, 32 di Ranitidina Hex, 77 di Ranitidina Ratiopharm: tutti questi non si trovano più in commercio e chi li ha casa deve cestinarli.